Dall’uscita di Nintendo Switch molti utenti si erano lamentato di alcuni problemi della console, tra cui una fastidiosa predisposizione a graffiarsi quando la si inserisce o rimuove dalla dock, ma soprattutto dei problemi di sincronizzazione del joy-con sinistro.

Reggie Fils-Aime ne ha parlato in un recente articolo su Forbes, facendo chiarezza sull’argomento. Secondo il presidente di Nintendo of America, si tratterebbe infatti di un numero limitato di utenti ad aver riscontrato il problema, che è comunque sotto controllo da parte dell’azienda.

Queste le sue dichiarazioni:

“Non ci sono problemi tecnici diffusi su larga scala e ci stiamo prendendo cura di tutte le segnalazioni, comprese quelle che riguardano i problemi di connessione del joy-con sinistro. Per continuare a supportare al meglio i nostri clienti, aggiorneremo il supporto online continuamente e forniremo risposte in tempo reale alle domande che riceveremo. Vogliamo che i nostri consumatori si divertano senza problemi con la loro Nintendo Switch, e che se ciò non fosse possibile per qualche motivo, si rivolgessero senza problemi al nostro servizio clienti.
[…] Il numero di segnalazioni non è rilevante al momento, ed è congruo con quelli con cui abbiamo avuto a che fare con ogni altro lancio di un nuovo hardware Nintendo”.

(Fonte: Forbes)

No more articles