Reggie Fils-Aimé, presidente di Nintendo of America, è stato recentemente intervistato dal settimanale TIME circa le problematiche hardware emerse nei giorni successivi al lancio di Nintendo Switch, più precisamente i problemi di sincronizzazione dei Joy-Con e i graffi riportati dallo schermo della console a causa dell’inserimento nel dock.

Quanto alla prima, Reggie dice che il problema è a conoscenza del problema e l’azienda sta lavorando a fondo per comprendere la natura del problema, chiedendo agli utenti di contattare il supporto Nintendo per dare quante più informazioni possibili, fermo restando che le richieste di sostituzione sono comunque molto limitate e fisiologiche per il lancio di un nuovo hardware.

Sulla seconda problematica, invece, Reggie afferma di aver indagato assieme al suo team, alla luce dei vari eventi Switch dove le console sono state messe sotto stress, tuttavia non sono stati rilevati danneggiamenti in merito.
Sempre come nel primo caso, però, Nintendo raccomanda di contattare il supporto clienti per ricevere quante più informazioni possibili.

(Fonte: Time)

No more articles