Dalla Francia arriva il primo caso di “morte” di Nintendo Switch: l’utente SupportDevil si è purtroppo imbattuto in un Blue Screen of Death dopo poche ore, cosa che ha reso la sua console inutilizzabile.

L’utente ha raccontato: “Stavo giocando a Zelda e improvvisamente ho sentito uno strano rumore. Ho riavviato la console… e…. questo è tutto quello che rimane del mio Switch.

SupportDevil non è riuscito in alcun modo a riavviare correttamente il suo Switch, i Joy-Con risultano infatti completamente inanimati e la schermata blu non permette di compiere operazioni. Nintendo si è espressa riguardo il problema, che non sembra comunque essere troppo diffuso, quella di SupportDevil è al momento l’unica testimonianza conosciuta.

(fonte: GearNuke.com)

No more articles