Il 14 agosto il mondo di No Man’s Sky si arricchirà con l’update gratuito Beyond

Sean Murray e il team di Hello Games, hanno annunciato oggi la data di lancio del nuovo update gratuito di No Man’s Sky denominato Beyond.

Ad accompagnare l’annuncio è stato diffuso il video che potete vedere qui di seguito.

Stando a quanto spiegato dal team, Beyond includerà ben tre aggiornamenti, racchiusi all’interno di un singolo pacchetto che sembrerebbe essere il più grande tra tutti quelli pubblicati finora.

Tra le novità più importanti spicca l’espansione del comparto multigiocatore che introdurrà nuove caratteristiche social e consentirà ai giocatori d’incontrarsi tra loro e giocare insieme.

Con Beyond sarà anche introdotto il tanto atteso supporto per la VR, che andrà a rendere l’intera esperienza di gioco – dal pilotare l’astronave all’esplorazione dei pianeti – ancora più immersiva.

“Tutto sarà possibile in No Man’s Sky” dichiara il team di sviluppo “NEXT o qualsiasi altro update saranno presto pronti e in attesa di offrire un’esperienza VR ancora più ricca e immersiva.”

“Beyond sarà il nostro capito più ambizioso tra quelli visti finora, e qualcosa a cui abbiamo lavorato molto duramente. Continueremo a supportare No Man’s Sky in questo modo anche in futuro”

no man's sky beyond

Insomma nonostante un lancio molto problematico e un periodo di silenzio che aveva fatto pensare all’abbandono del progetto – progetto che è tornato a “nuova vita” grazie all’aggiornamento gratuito NEXT – il team di Hello Games sembra intenzionato a far crescere sempre di più la propria creatura.

Per quanto ci riguarda, non possiamo far altro che attendere il 14 agosto con curiosità, in attesa di scoprire quante e quali novità saranno introdotte nel gioco dall’aggiornamento Beyond.

Nel frattempo non possiamo far altro che chiedervi che ne pensate in merito? L’introduzione del supporto alla VR e un comparto multiplayer ancor più coinvolgente sapranno far avvicinare il gioco a ciò che si aspettavano i fan quando venne lanciato nel 2016?

No more articles