Cominciano ad emergere nuovi dettagli sul cast del sequel di Twin Peaks, serie TV cult degli anni ’90, che i creatori originali David Lynch e Mark Forst stanno attualmente girando nello Stato di Washington.

Stando a quanto riferito da TVLine, infatti, Michael Ontkean ha deciso di non tornare a vestire i panni dello sceriffo Harry S. Truman, il personaggio interpretato nella serie originale. Al suo posto potrebbe essere ingaggiato Robert Forster (già visto in Heores e Karen Sisco), che potrebbe però non recitare nel ruolo di Truman, ma di un nuovo sceriffo.

Forster andrebbe così ad aggiungersi al cast già impegnato nelle riprese, recentemente arricchitosi anche di Peter Sarsgaard (protagonista di The Killing e The Slap), oltre che di Robert Knepper (Prison Break) ed Amanda Seyfried (Big Love), tra gli altri. Attualmente, l’unico attore impegnato nel sequel che abbia anche recitato nella serie originale è Kyle MacLachlan, che tornerà ad interpretare l’agente Dale Cooper.

Per saperne di più sull’attesissimo sequel di Twin Peaks sarà necessario attendere ulteriori notizie, ricordando che il debutto dello show è previsto per il 2017.

(fonte: TVLine)

 

No more articles