Chiunque fosse un nostalgico degli anni ’90, sa che sta rivivendo una seconda giovinezza, perchè tra un reboot e l’altro, stanno piano piano tornando tutte le vecchie serie TV (ve ne abbiamo anche parlato in questo editoriale).

Non fa eccezione Xena, il cui reboot è stato già annunciato per la gioia dei fan, e sul quale si è espresso in una recente intervista Javier Grillo-Marxuach (già scrittore e produttore delle prime due stagioni di Lost) che ne curerà lo script.

“Dalle comunicazioni che ricevo dai fan sembra che stiamo buttando via tutto per fare la versione Jem and the Holograms di Xena. La gente mi chiede se sarà ambientato nei giorni nostri (se così fosse non avrei firmato nè mi sarei avvicinato a questa cosa) e se Xena avrà o meno un Chakram (cosa alla quale rispondo sempre “Certo che avrà un Chakram, cosa sono, un mostro”?)”

Anche Gabrielle sarà confermata, anche se lo stesso Grillo-Marzuach ha voluto spendere due parole anche sui costumi:

“Gran parte del fascino dello show sta anche in alcuni elementi chiave, come l’ombelico in vista di Gabrielle, la minigonna di Xena, o l’incredibile… beh, sapete cosa, antigravitazionale di Callisto. Ed è difficile per me nell’era post-Brienne of Tarth conciliare l’idea che Xena e le sue compagne possano affrontare ogni sfida in costumi scollacciati. penso che dovremo fare delle lunghe discussioni su come riportare quegli elementi con i canoni di oggi, senza snaturare ciò che è Xena.”

Insomma, qualche cambiamento ci sarà, probabilmente, nell’outfit, ma sembra che il carisma dello storico personaggio interpretato da Lucy Lawless (che però non sarà del cast) resterà invariato.

(Fonte: ScreenCrush )

No more articles