Ewan McGregor parla del recente rinvio dell’inizio delle riprese della serie di Obi-Wan Kenobi

Come ben saprete, recentemente sono fioccate le voci di corridoio relative alla serie tv dedicata a Obi-Wan Kenobi – che la vedevano prima cancellata, poi sottoposta a un rinvio fino a data da destinarsi – e a far un po’ di luce sulla questione, arriva una recente dichiarazione fatta da Ewan McGregor in persona.

Dopo la smentita del rumor/scherzo ideato da un profilo fake e nato da un tweet, che riportava la notizia della cancellazione dello show dovuta a divergenze creative nate tra l’attore scozzese e la produzione, nei giorni scorsi sono iniziate a circolare voci che parlavano di un possibile rinvio della serie.

A differenza della suddetta fake news, stavolta le fonti erano da considerarsi un po’ più sicure – per quanto si possano considerare affidabili delle fonti anonime che riportano semplici voci di corridoio – e parlavano di un rinvio a data da destinarsi, causato dallo script che non aveva del tutto convinto Kathleen Kennedy, presidente di Lucasfilm, che ne aveva richiesto la riscrittura.

obi-wan kenobi rinvio mcgregor

Come prevedibile, la notizia ha presto fatto il giro del web, causando non poco scontento tra i fan, visto e considerato che il personaggio è pur sempre uno dei più amati dal pubblico, che attendeva da anni l’occasione di poterlo rivedere in azione sul piccolo o grande schermo e che, dunque, gioì non poco quando Disney annunciò la serie televisiva.

A calmare un po’ le, piuttosto agitate, acque di internet, arriva Ewan McGregor in persona, che durante una conferenza stampa tenuta in occasione della premiere di Birds of Prey e la Fantasmagorica Rinascita di Harley Quinn (dove lo vedremo nei panni del celebre villain di casa DC, Maschera Nera) l’attore scozzese ha fatto chiarezza sulla serie di Obi-Wan Kenobi, dichiarando quanto segue:

“[La situazione] non è grave come la stanno facendo sembrare online. Le riprese sono state solamente posticipate di qualche mese, ossia all’inizio del prossimo anno.”

Parlando della sceneggiatura, McGregor ha aggiunto di aver letto “il 90% dello script e mi è piaciuto molto. Tutte queste c*****e sulle divergenze creative e tutto il resto, non sono assolutamente vere.

Abbiamo semplicemente posticipato le date. Dopo l’uscita dell’ultimo episodio (Star Wars: L’Ascesa di Skywalker), tutti quanti hanno avuto più tempo per leggere quanto era stato scritto e hanno sentito il bisogno di lavorarci ancora un altro po’ sopra.”

Tutto questo avrà un impatto sulla data d’uscita? No, o almeno secondo l’attore non ci saranno conseguenze di questo tipo.

“Penso che vogliano mantenere la stessa data d’uscita, dunque tutto questo non andrà in alcun modo a toccare gli spettatori, semplicemente da più tempo [alla produzione] di poter rifinire gli script.”

Prima di chiudere vi ricordiamo che, ad oggi, la serie di casa Disney dedicata al personaggio di Obi-Wan Kenobi, non ha ancora una data di debutto né un titolo ufficiale.

No more articles