Overwatch perde il proprio director, Jeff Kaplan abbandona Blizzard dopo quasi 20 anni

Jeff Kaplan, Vice Presidente di Blizzard Entertainment e game director di Overwatch, ha annunciato di aver deciso di lasciare lo studio di sviluppo dopo 19 anni di collaborazione.

Come comunicato da Blizzard sul sito ufficiale del popolare sparatutto a squadre, al posto di Kaplan subentrerà Aaron Keller, uno dei membri fondatori del team che si occupa dello sviluppo di Overwatch, nonché collaboratore dello studio da 18 anni.

Di seguito il messaggio di Jeff Kaplan rivolto alla community:

“Lascio Blizzard Entertainment dopo 19 anni fantastici. Aver avuto l’opportunità di creare mondi ed eroi per un pubblico così appassionato, è stato per me l’onore di una vita intera. Voglio esprimere il mio più profondo apprezzamento a tutti coloro in Blizzard che hanno supportato i nostri giochi, il nostro team di sviluppo e i nostri giocatori. Voglio ringraziare in maniera particolare i fantastici sviluppatori che hanno condiviso con me questo viaggio creativo.

overwatch director

Il messaggio del nuovo director, Aaron Keller

“Jeff è stato un grande leader, mentore e amico, e sa quanto ci mancherà.” apre il messaggio di Aaron Keller riportato sul sito di Overwatch. “Sono stato molto fortunato nell’aver avuto la possibilità di lavorare al suo fianco e a quello di tutto il resto del team di Overwatch per così tanti anni, costruendo qualcosa che continua a ispirare il pubblico di tuto il mondo, e sono onorato di poter portare avanti il progetto.

Adoro Overwatch sin dalla prima concept art, dalle prime mappe che abbiamo realizzato, dalla prima volta che ho avuto occasione di girare nei panni di Tracer (che al tempo sparava ancora raggi laser dagli occhi). Mi piace molto il suo essere un mondo capace di ispirare, di dar speranza, di essere un qualcosa per cui vale la pena lottare. Amo i suoi personaggi, così colorati, potenti e globali. E, soprattutto, adoro il gameplay veloce, fluido, che richiede gioco di squadra, attenzione e capacità di prendere decisioni rapidamente.

Riconosco anche che realizzare videogiochi in Blizzard ha sempre richiesto uno sforzo di gruppo e non si è mai trattato di un singolo punto di vista. Insieme al resto del team mi sento fortunato per aver avuto così tanti grandi leader, numerosi artisti e designer veterani dello studio, e alcune nuove leve estremamente talentuose – insieme a tantissimo altro supporto fornito dalla compagnia per il live game e per Overwatch 2.

overwatch director

A proposito di Overwatch 2, lo sviluppo sta continuando in maniera regolare. Stiamo dando vita a una visione eccezionale, le reazioni avute da molti di voi alle novità divulgate in occasione della BlizzConline ci hanno entusiasmati e abbiamo in programma degli annunci straordinari per quest’anno e oltre, mentre prepariamo il lancio. Condivideremo più frequentemente aggiornamenti sullo stato dei lavori di Overwatch 2 e sulle prossime feature che saranno aggiunge al gioco.

Sebbene io non abbia la pretesa di essere allo stesso livello di Jeff, sono felice di poter rivestire il ruolo di game director e continuare a essere parte di un team che mette tutto il proprio cuore, il proprio talento e il proprio impegno nel prossimo passo della storia di Overwatch, e sono onorato di poter continuare a servire questa community incredibile.”

Fonte: Eurogamer

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui