Paul Bettany anticipa grandi cose per WandaVision, al debutto il mese prossimo su Disney+

Il mese prossimo dovrebbe debuttare su Disney+ WandaVision, l’attesissima serie Marvel con Paul Bettany ed Elizabeth Olsen che inaugurerà il nuovo corso delle serie TV del colosso, dopo l’ormai celebre rottura con Netflix, e le aspettative dei fan sono piuttosto alte.

La serie infatti è quella che farà da apripista per tutta una serie di nuovi prodotti della Casa delle Idee, un ruolo che sarebbe spettato a The Falcon and The Winter Soldier, lo show con Anthony Mackie e Sebastian Stan, che però è stato rinviato per via del coronavirus e debutterà nel 2021.

Con Black Widow rimandato anch’esso al 2021 insomma, WandaVision è lo show Marvel più vicino e come se non bastasse l’hype che lo circonda, sono intervenute le parole di Paul Bettany a far salire ulteriormente le aspettative dei fan.

“Vi promettiamo che sarà una gioia per gli occhi” ha detto l’attore durante un evento promozionale, con Elizabeth Olsen a rincarare la dose, dichiarando che la serie terrà gli spettatori costantemente incollati allo schermo.

paul bettany wandavision

È ovvio che quando ci sono dichiarazioni del genere il pensiero corre sempre alla famosa “Oste, com’è il vino?”, ma qui potrebbe effettivamente esserci dell’altro: WandaVision è sempre stata descritta come a metà tra una sitcom e un epico cinecomic Marvel, e il trailer ci ha già fatto vedere la possibilità di esplorare diverse realtà, per cui lo show dovrebbe avere uno stile narrativo decisamente particolare e, va da sé, degli effetti speciali adeguati al tutto.

Proprio dal punto di vista visivo, WandaVision dovrebbe essere diverso da tutti i prodotti Marvel visti finora, e trattandosi di due personaggi piuttosto “particolari” come Scarlet Witch e Vision, potrebbe effettivamente aspettarci qualcosa di piuttosto spettacolare.

Senza contare il probabile coinvolgimento della serie con quello che sarà Doctor Strange in the Multiverse of Madness, ossia il sequel di uno dei film Marvel più stilisticamente peculiari, depone ancora più a favore della tesi di Bettany.

Voi che ne pensate? Cosa vi aspettate da WandaVision?

(Fonte: Screen Rant)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui