Focus Home Interactive e Asobo Studio annunciano A Plague Tale: Requiem in arrivo nel 2022

Durante l’Xbox & Bethesda Showcase, Asobo Studio e Focus Home Interactive hanno annunciato A Plague Tale: Requiem, sequel del titolo sviluppato nel 2019. Sebbene non sia stata al momento svelata una data di lancio ufficiale, la prossima avventura dei fratelli Hugo e Amicia dovrebbe arrivare nel corso del 2022.

Sequel diretto di A Plague Tale: Innocence, Requiem racconterà ai giocatori il nuovo giaggio dei due fratelli, che s’imbarcheranno in una nuova missione all’interno di un mondo di gioco sempre più spietato. Al momento non sono stati offerti ulteriori dettagli in merito alla trama di gioco, ma a giudicare da quanto mostrato nel trailer d’annuncio, i giocatori possono aspettarsi grandi emozioni come nel primo capitolo.

Sviluppato dal team di Asobo Studio e pubblicato da Focus Home Interactive, A Plague Tale: Innocence sbarcò su PC e console nel 2019, conquistando il pubblico grazie a un comparto narrativo particolarmente interessante. La storia raccontata era ambientata nella Francia del 1318 e ruotava attorno ai fratelli Amica e Hugo de Rune. Nati in una famiglia nobile, la vita dei due giovani venne stravolta dalle forze dell’Inquisizione che assaltorono la loro abitazione, uccidendo il padre e la madre.

Costretti a fuggire dall’Inqusizione, da un’epidemia di peste causata da un’invasione di ratti e da una misteriosa malattia che affligge il piccolo Hugo sin dalla nascita, i due dovranno affrontare un viaggio che li porterà ad affrontare il grande Inquisitore in persona, bramoso di controllare il potere nascosto nel corpo del piccolo Hugo.

plague tale requiem

Visto il successo ottenuto dal primo capitolo, lo sviluppo di un sequel, pur non essendo certo, era sicuramente probabile, teoria sostenuta anche da diversi rumor. Quella che fino a ieri era una semplice voce, diventa oggi una realtà, una realtà che scopriremo nel corso del 2022 quando A Plague Tale: Requiem, arriverà su PC e console Xbox Series X|S.

Potrebbe interessarti anche:

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.