PlayStation Plus: a Dicembre 2020 Just Cause 4, Rocket Arena e Worms Rumble

Sony ha da poco svelato i giochi gratis destinati agli abbonati al servizio PlayStation Plus per il mese di Dicembre 2020. Il filmato di annuncio, caricato sul canale YouTube PlayStation Access, è visibile qui di seguito.

 

Tra i giochi che vedremo nel prossimo mese avremo Just Cause 4. Ambientato nelle terre sudamericane della fittizia Solís, il quarto capitolo della serie prende la distruzione e la fisica simbolo della serie e le spinge su nuovi livelli con l’introduzione di tornado e di altri eventi ambientali estremi. Just Cause 4 offre 4 biomi distinti: foresta pluviale, praterie, clima alpino e deserto. Ciascun bioma simula degli eventi atmosferici specifici, per offrire un’esperienza davvero unica ai giocatori che attraversano questo mondo profondo e variegato.

Protagonista della vicenda è, Rico Rodriguez, eroe che unisce tutti gli elementi più amati dai fan della saga: stunt estremi, azione spettacolare, stile sopra le righe

playstation plus dicembre 2020

Rocket Arena è uno sparatutto competitivo. Opera realizzata da Electronic Ars, il titolo vede una piacevole grafica e un’azione spettacola e frenetica, che si consuma in una serie di battaglie a colpi di lanciarazzi, giocabili secondo differenti modalità. Sicuramente un titolo interessate da poter giocare online, in partite multigiocatore.

playstation plus dicembre 2020

Infine è stato annunciato l’arrivo di Worms Rumble, un battle royal ispirato allo storico strategico creato da Team 17. Gli iconici vermi combattenti prendono vita grazie a una grafica 3D e si affrontano in una serie di battaglie senza esclusioni di colpi. La grande novità è tuttavia che il titolo sarà riscattabile non solo per gli abbonati in possesso di PlayStation 4, ma anche di quanti hanno già fatto il salto alla Next Gen e sono ora proprietari di una Ps5.

Vi ricordiamo infine che fino al 30 Novembre saranno riscattabili anche i titolo di questo mese: l’Ombra della Guerra, Hollow Knight e Bugsnax.

No more articles