Sony ha annunciato la data del nuovo PlayStation State of Play: sarà trasmesso il 27 Ottobre, ma non aspettatevi God of War o Horizon

L’annuncio di un nuovo PlayStation State of Play è qualcosa che fa sempre piacere ai fan di Sony e non solo, e così accogliamo con favore la notizia che il prossimo livestream del colosso giapponese è previsto tra pochi giorni. L’appuntamento da segnare sul calendario è previsto per Mercoledì 27 Ottobre alle ore 23 italiane.

I primi dettagli sono stati svelati proprio da Sony sia sul PS Blog, sia attraverso i propri canali social ufficiali. La trasmissione sarà incentrata sui giochi third party per PS4 e PS5, sia già annunciati, sia ancora da svelare, per cui aspettatevi qualche interessante sorpresa. Il fatto che si tratti di prodotti di terze parti però significa anche che non vedremo nulla di nuovo riguardo God of War Ragnarok o Horizon Forbidden West.

Nuovo PlayStation State of Play: l’annuncio di Sony

L’evento durerà circa 20 minuti, per cui siamo sicuri che arriverà qualche sorpresa anche particolarmente succosa, ma non si tratterà di un livestream di lunga durata. Interessante anche notare che il nuovo PlayStation State of Play arriva giusto l’ultimo Mercoledì del mese, che è il giorno in cui generalmente vengono annunciati i nuovi giochi gratis in arrivo col programma PlayStation Plus, per cui chissà che Sony non approfitti dell’occasione per svelare i titoli di Novembre 2021.

playstation state of play ottobre

Se così fosse sarebbe lecito aspettarsi che si tratterà di un gioco third party, ma mai dire mai. Insomma, di motivi per seguire il nuovo livestream annunciato da Sony ce ne sono: l’appuntamento è previsto, ribadiamo, per Mercoledì 27 Ottobre alle ore 23 italiane. Lo seguirete? Cosa vi aspettate dal nuovo PlayStation State of Play di Sony?

Leggi anche:

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.