E’ stato presentato ieri alla sede dell’ANICA Etiquo Film Project, l’iniziativa pensata da Pete Maggi, cofondatore di Eagle Picture per sostenere l’industria cinematografica attraverso il coinvolgimento diretto dei giovani.

Si tratta di un Concorso per soggetti e sceneggiature di cortometraggio, ognuno della durata di 10 minuti circa, dedicato a GIOVANI di max 35 anni compiuti, con la selezione degli stessi che costituiranno un film di 10 storie nella forma che da parecchio tempo non si produce in Italia, nonostante precedenti illustri della Storia del Cinema come “I mostri” del 1963, film in 20 episodi diretto da Dino Risi, interpretati principalmente da Vittorio Gassman e Ugo Tognazzi (la citazione anche per segnalare la presenza nella GIURIA – tra autorevoli altri – di Gianmarco Tognazzi).

Questi sopra citati erano lungometraggi veri e propri realizzati ad “episodi”. Etiquo cerca invece il rinnovamento, e vista la mancanza di una reale ed effettiva distribuzione in Italia dei corti (si vedono SOLO ai festival e poi scompaiono, tranne rari casi) li finalmente sul grande schermo, con uscita vera nelle sale. Come? Facendone un film, un lungometraggio composto dai migliori 10 corti che la giuria popolare, formata dai fan del Progetto, selezionerà.

Le sceneggiature dei corti o i soggetti presentati, dovranno attenersi al tema di questa edizione:“I GIOVANI E IL DENARO. ETICA, EQUITA’ ED EDUCAZIONE FINANZIARIA”.

Di rilevante notiziabilità è la circuitazione dei film cortometraggio, in quanto l’iniziativa prevede il lancio produttivo di un massimo di 80 sceneggiature che passeranno la prima fase di selezione, coinvolgendo dunque in una grande animazione le Scuole di Cinema e lo slancio autorale di una molteplicità di giovani operatori. Largo dunque ai giovani filmmaker e finalmente proviamo a far vedere delle bellissime opere (molte volte davvero speciali, realizzate molto bene e del tutto professionali) nelle sale cinematografiche e non solo ai festival.

Per tutti gli interessati il regolamento è disponibile sul sito del progetto www.etiquofilm.it, assieme a tutte le regole da seguire per proporre la propria idea. Il bando sarà ufficialmente attivo dal primo febbraio.

No more articles