Quentin Tarantino dichiara di aver particolarmente apprezzato una scena del Joker di Todd Philips

Ospite di una recente puntata del The Empire Film Podcast di Edgar Wright, Quentin Tarantino ha avuto modo di dire la sua sul Joker di Todd Philips, ponendo un particolare accento su una scena.

Attenzione: prima di procedere oltre, vi avvisiamo che di seguito sono presenti spoiler su Joker, vi invitiamo dunque a sospendere la lettura qualora non abbiate ancora avuto modo di vedere il film.

La scena in questione è forse una delle più celebri del film e indubbiamente una delle più intese. Stiamo parlando della scena del talk show, che vede il Joker di Joaquin Phoenix, ospite dell’anchorman Murray Franklin, interpretato da Robert De Niro.

“Poi arriva il momento della scena del talk show e senti che l’intera atmosfera nella sala cambia improvvisamente” dichiara il celebre regista statunitense, autore di film come Pulp Fiction, Le Iene, Kill Bill e il più recente C’era una volta a Hollywood.

“Non si tratta di suspense; si va oltre la suspense. Tutto il pubblico è completamente incollato allo schermo, quasi inchiodato.

Si tratta di sovversione ai massimi livelli, è questo che la rende così profonda: non è semplicemente ricco di suspense, eccitante o accattivante, il regista sovverte completamente il pubblico perché Joker è un fottuto pazzo.

Il conduttore televisivo interpretato da De Niro non è un villain cinematografico. Sembra uno stronzo, ma non è più stronzo di quanto non lo sia David Letterman. È semplicemente uno stronzo comico che conduce un talk show.”

Quentin Tarantino Joker

“Non si tratta del cattivo di un film” continua Tarantino, “non merita di morire. Eppure, la gente che sta guardando Joker, vuole che uccida Robert De Niro; vuole che prenda la pistola, gliela infili in un occhio e gli faccia saltare quella cazzo di testa. E se Joker non l’avesse ucciso? Ti saresti incazzato.

Questa è sovversione ai massimi livelli! Si porta il pubblico a pensare con la mente di un pazzo e a volere qualcosa. E [il pubblico] mentirà su questo, dirà ‘No, non volevo che accadesse!’ e sono solo dei bugiardi.”quentin

Prima di chiudere, vi ricordiamo che il Joker di Todd Philips ha vinto ben due Premi Oscar nel 2019: Miglior Colonna Sonora a Hildur Guðnadóttir e Miglior Attore Protagonista a Joaquin Phoenix.

Fonte: IGN

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.