Rockstar svela alcune ambientazioni di Red Dead Redemption 2

L’attesissimo Red Dead Redemption 2 arriverà ormai tra poco più di un mese, e Rockstar Games ha rilasciato alcune nuove informazioni sul gioco.

La software house ha infatti svelato alcune delle cittadine che saranno protagoniste del mondo open world del titolo.

Valentine è la prima città mostrata, che sarà un villaggio duro e violento situato nelle Heartlands di New Hanover. La città ospite diverse aste di bestiame, il che la rende visitata soprattutto da rancher senza scrupoli, mercanti, caowboy e prostitute.

Si passa poi a Annesburg, situata a Roanoke Ridge, New Hanover. Si tratta di una cittadina di minatori, dove le condizioni di lavoro e la paga sono entrambe molto negative, rendendola una de posti meno gradevoli da visitare in Red Dead Redemption 2.

La prossima cittadina è quella di Saint Denis, un borgo piuttosto grande che è un centro per il commercio, dove si incontrano uomini d’affari, marinai, ma anche ladri e vagabondi. Si trova nella palude di Lemoyne, che è dove si trova anche Rhodes, una tipica cittadina in superficie, che però soffre di corruzione e guerre intestine tra famiglie di contadini.

A Lemoyne c’è anche Lagrass, un piccolo insediamento all’interno della palude.

Mount Hagen è una cittadina nevosa posta sul monte omonimo, ed è il principale passaggio attraverso le catene montuose occidentali.

Strawberry infine è una cittadina crescente nella grande vallata di West Elizabeth, con un sindaco più concentrato sull’attrarre turisti che nell’accontentare i propri concittadini.

In attesa del 16 ottobre, data d’uscita ufficiale del gioco (che potete preordinare in versione “liscia” QUI e in una Special Edition a questo LINK), un bell’antipastino per saziare la nostra sete di conoscenza.

(Fonte: DualShockers)

 

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.