Netflix annuncia la serie live action su Resident Evil: vediamo insieme i primi dettagli sulla storia

Dopo le voci insistenti che si erano fatte largo l’anno scorso, Netflix ha ufficializzato i piani per la serie TV live action su Resident Evil, un nuovo adattamento televisivo che racconterà una storia nuova, ma che al contempo includerà elementi familiari per i fan del franchise.

La serie si chiamerà semplicemente Resident Evil, sarà scritta da Andrew Dabb (Supernatural) e seguirà due diverse timeline e una coppia di personaggi: Jade e Billie Wesker. Si tratta, presumibilmente, delle figlie di Albert Weskers, l’antagonista principale.

resident evil netflix

Il colosso dello streaming ha anche diffuso la sinossi ufficiale, dove scopriamo che nella prima timeline, le sorelle quattordicenni Jade e Billie Wesker si trasferiscono a New Raccoon City e più passano tempo in città, più sospettano che il padre possa star tenendo nascosti degli oscuri segreti, che potrebbero distruggere il mondo.

La seconda timeline è ambientata dieci anni nel futuro: ci sono meno di quindici milioni di persone rimaste sulla Terra, e oltre sei miliardi di mostri, persone e animali colpiti dal Virus T. Jade, ora trentenne, cerca di sopravvivere in questo nuovo mondo, mentre i segreti del suo passato riguardanti sua sorella, suo padre e sé stessa, continuano a tormentarla.

La prima stagione conterrà otto episodi da un’ora: Bronwen Hughes (The Walking Dead, Breaking Bad) sarà produttore esecutivo, ma anche regista dei primi due episodi. La casa produttrice è Costantin Film, la stessa che ha prodotto i film della saga con Milla Jovovich.

Sono arrivate anche le prime dichiarazioni dell’autore: “Resident Evil è il mio gioco preferito di sempre. Sono incredibilmente entusiasta di raccontare un nuovo capitolo di questa storia fantastica, e di portare il primo Resident Evil in assoluto agli abbonati Netflix di tutto il mondo. Per ogni tipo di fan di Resident Evil, inclusi quelli che si uniscono a noi per la prima volta, la serie sarà completa di tutto, da vecchi amici a cose folli che la gente non ha mai visto prima.”

Siete contenti dell’arrivo di Resident Evil su Netflix?

(Fonte: Polygon)

No more articles