Il nuovo Resident Evil sarà in parte open world?

L’insider Dusk Golem è tornato a parlare di Resident Evil Village, suggerendo che il nuovo gioco di Capcom possa avere elementi open world. E non solo quelli.

Da quanto ha rivelato in un Tweet nelle ultime ore il team di sviluppo avrebbe lavorato in questo senso: inserire qualche elemento tipico degli open world nel franchise.

“Il design di Resident Evil Village avrà qualche piccolo elemento open world. Metroidvania è la parola usata dal team di sviluppo. C’è più attenzione sull’esplorazione, ogni area che si collega e torna ad aree più recenti rispetti ai precedenti giochi di Resident Evil”.

Ma questo non è l’unico elemento di novità fornito da Dusk Golem, visto che Viallge “Conterrà anche nudità ed elementi sessuali”.

resident evil open world

“Per quanto riguarda la “Moth lady” e le vampire presenti nel gioco per cui tutti sono impazziti, quando vengono distrutte o uccise rimangono nude per un momento. Da quanto emerso diventano una specie di mostro ragnesco e viscido, che non è realmente molto attraente, quindi giudicate voi”.

Seguiamo anche noi l’invito dell’insider e lasciamo a voi la parola. Che cosa ne pensate di queste informazioni su Village? Lasciateci un commento!

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui