Rocket League diventa parte di Epic Games

A sopresa Rocket League si trova ora sotto una nuova bandiera, quella di Epic Games, sviluppatori tra gli altri giochi di Fortnite.

Epic ha infatti annunciato di aver acquisito la casa di sviluppo del gioco, ovvero Psyonix, che è ora ufficialmente parte del suo brand.

Entro fine anno Epic Games Store accoglierà perciò il titolo, pur rimanendo ancora disponibile su Steam. “Nulla muterà nel breve periodo per Rocket League” fanno sapere le due compagnie. “Attualmente l’impegno è votato tutto a riorganizzare le competizioni per gli eSport.”

Il gioco continuerà ad avere il giusto supporto, con continui aggiornamenti online e nuovi eventi e attività organizzate per la sua fruizione da parte della rete.

L’acquisizione di Psyonix porta sotto il tetto di Epic Games uno dei brand di maggiore successo degli ultimi anni, nuovamente votato, come nel caso di Fortnite, a una forza interazione tra i giocatori.

Senza dubbio si tratta di un acquisto importante, a riguardo del quale vogliamo conoscere il vostro parere di lettori! Cosa ne pensate di Psyonix che entra a far parte di Epic? Quale pensate possa essere il futuro imminente e remoto di Rocket League! Lasciateci un commento!

(fonte: TechCrunch.com)

No more articles