Stando a quanto riportato da Variety, l’attrice Miranda Otto, nota per aver interpretato il personaggio di Éowyn nel secondo e terzo capitolo della saga cinematografica de Il Signore degli Anelli, è entrata a far parte del cast del reboot di Sabrina: Vita da Strega, prodotto da Netflix.

L’attrice australiana vestirà i panni di una delle due zie di Sabrina, Zelda Spellman, la più “disciplinata” delle due, membro della Chiesa della Notte e fervente devota del Signore Oscuro, precedentemente interpretata, nella serie televisiva andata in onda dal 1996 al 2003, dall’attrice statunitense Beth Broderick.

Per quanto concerne la serie, Netflix ha ordinato 20 episodi e 2 stagioni, che andranno a riproporre le origini e le avventure del personaggio tratto dalla serie fumettistica “Sabrina, The Teenage Witch” edita da Archie Comics.

Stando a quanto riportato, inoltre, il tono della serie sarà ben diverso da quanto visto in precedenza e punterà molto di più sul classico horror visto in L’Esorcista e Rosemary’s Baby. Sabrina, infatti, sarà impegnata nella costante lotta contro le forze del male che minacciano non solo la sua esistenza e quella della sua famiglia, ma anche quella dell’intera razza umana.

Tematiche e toni affrontati in maniera più “cruda” dunque, il tutto basato su uno script di Roberto Aguirre-Sacasa, chief creative officer di Archie Comics, che verrà diretto da Lee Toland Krieger.

(Fonte: Variety)

No more articles