Doctor Strange: in the Multiverse of Madness sarà diretto da Sam Raimi

Dopo due mesi dalle prime indiscrezioni abbiamo finalmente una conferma: Sam Raimi sarà il regista di Doctor Strange: in the Multiverse of Madness.

A confermarlo è stato lo stesso regista, in un’intervista per il portale ComingSoon.

“Ho adorato Doctor Strange da bambino, anche se ero sempre alla ricerca degli albi di Spider-Man e Batman” ha rivelato Raimi. “Per me, probabilmente, era al quinto posto dei grandi personaggi dei fumetti. Era così originale“.

Per uno strano caso proprio lo stregone supremo del Marvel Universe fu menzionato nella trilogia di Raimi dedicata a Spidey. “Quando abbiamo avuto quel momento in Spider-Man 2 non avrei mai pensato che avrei diretto un film su Doctor Strange. Per me è davvero divertente questa coincidenza, che quella linea di dialogo fosse nel film. Mi piacerebbe dire di aver avuto la lungimiranza di sapere che sarei stato coinvolto nel progetto”.

Doctor Strange Sam Raimi

Doctor Strange: In the Multiverse of Madness sarà il secondo film dedicato allo Stregone Supremo della Marvel e uno degli snodi principali della fase 4 del Marvel Cinematic Universe. Vi ricordiamo che pochi giorni fa il regista ha comunicato di aver rinunciato al proprio ruolo, defilandosi nei panni del produttore esecutivo.

Nella pellicola vedremo non solo il ritorno di Benedict Cumberbatch nei panni di Stephen Strange (la sua quinta apparizione, considerato anche il cameo in Thor: Ragnarok), ma anche quello di Elizabeth Olsen come Wanda Maximoff, la Scarlett Witch che ha combattuto nelle fila degli Avengers e avrà una propria serie televisiva su Disney Plus.

Oltre a Mordo, già visto nel primo film, ci sono voci secondo cui il nemico designato per il Dottor Strange in questa avventura possa essere Incubo, una delle entità maligne contro cui l’inquilino del 177/A di Bleecker Street ha dovuto confrontarsi più volte.

 

No more articles