Voci contrastanti su Scalebound per Nintendo Switch

Pochi giorni fa si era fatto strada un rumor secondo cui Scalebound, progetto cancellato ormai più di un anno fa, potesse tornare addirittura sotto forma di esclusiva per Nintendo Switch.

La voce è giunta all’orecchio anche di JP Kellams, ex sviluppatore di PlatinumGames, ora al lavoro per Electronic Arts, che si è dichiarato molto dubbioso a riguardo.

In un paio di Tweet, ha dapprima espresso per l’appunto la sue incertezze sulla possibilità che il gioco approdi sulla console ibrida della Grande N, e poi chiarito meglio il suo pensiero.

Per Kellams in pratica, ci sarebbero ancora diverse questioni legate ai diritti, che potrebbero dunque essere ancora in mano a Microsoft. Secondo lui, tanto vale fare direttamente un nuovo videogame, visto che in ogni caso non si tratta di un franchise affermato, ma di un prodotto che non è mai uscito.

Voi che ne pensate? Riuscirà il videogame a rivivere in un modo o nell’altro su Switch?

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.