HBO Max annuncia la serie animata che racconterà le origini di Velma Dinkley celebre personaggio di Scooby-Doo

Appassionati di Scooby-Doo a raccolta: HBO Max ha annunciato oggi la produzione di una nuova serie animata, interamente dedicata alla straordinaria Velma Dinkley.

La produttrice e sceneggiatrice di The Office, Mindy Kaling, sarà executive producer dello show e darà la propria voce a Velma.

Secondo quanto riportato da Entertainment Weekly, lo show “racconterà la storia delle origini di Velma Dinkley, la non adeguatamente riconosciuta e apprezzata mente della Scooby-Doo Mistery Inc.” e in maniera “originale e umoristica” sarà “svelato il complesso e variegato passato di una delle investigatrici più amate dal pubblico Americano.”

scooby-doo hbo velma serie

Al momento non sono stati svelati altri nomi associali al progetto, eccezion fatta per Charlie Grandy e Howard Klein che fungeranno da produttori esecutivi insieme alla Kaling – con la quale hanno già lavorato ai tempi di The Office – e a Sam Register (Presidente di Warner Bros. Animation, Warner Digital Series e Cartoon Network Studios).

Anche in termini di tempistiche HBO ha preferito non sbilanciarsi e non è chiaro né quando sarà iniziata la produzione, né quando la serie farà il proprio debutto. Ciò che sappiamo è che lo show avrà, per ora, una sola stagione che sarà suddivisa in 10 episodi.

Per coloro che non conoscessero il personaggio di Velma Dinkley, si tratta di uno dei cinque protagonisti di Scooby-Doo, franchise animato targato Hanna-Barbera, che ha fatto il proprio debutto nel lontano 1969.

Lo show vede i quattro ragazzi – più il cane Scooby-Doo – formare la “Mystery Incorporated” (o “Misteri e Affini”) ditta che si occupa di risolvere misteri legati prettamente al mondo del sovrannaturale.

scooby-doo hbo velma serie

Oltre allo spinoff su Velma, lo studio ha anche annunciato il reboot di Clone High – show del 2002 ambientato in un liceo frequentato da cloni di personaggi come Abraham Lincoln, Gandhi e Cleopatra – che sarà composto da due stagioni e sarà prodotto da Phil Lord, Chris Miller e Bill Lawrence; e la nuova serie Fired on Mars, ambientata nel campus marziano di un’azienda che si occupa di nuove tecnologie.

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui