See You Yesterday 2: si farà?

See You Yesterday è un film disponibile su Netflix dal 17 maggio 2019, prodotto da Spike Lee.

Molti utenti, dopo la visione di questa pellicola di fantascienza si sono chiesti se i creatori abbiano intenzione di realizzare un sequel, soprattutto per via di una fine piuttosto inconcludente che ha lasciato parecchie persone insoddisfatte.

Da quando il film infatti è stato messo a catalogo su Netflix, tantissimi fan hanno scritto sui social network, invocando See You Yesterday 2, se non altro per avere una degna conclusione.

“Non c’è un finale vero e proprio; finisce all’improvviso come se fossero a corto di budget e avessero dovuto smettere di girare”. Questo lo sfogo di un fan, deluso, su YouTube.

See You Yesterday 2

Ha provato così a rispondere direttamente il regista Stefon Bristol, che ha dichiarato che attualmente un sequel non è in programma, ma ha anche aggiunto:

See you yesterday 2? Personalmente amo quando una storia finisce. E questo è tutto quello che dirò a riguardo”.
Mentre sul finale ha ribattuto: “Voglio che il pubblico interpreti a proprio modo ciò che sta accadendo nel nostro paese”.

See You Yesterday segue le vicende della ragazza prodigio della scienza, C.J. Walker (Eden Duncan Smith), che costruisce un dispositivo per viaggiare nel tempo con il suo migliore amico Sebastian (Dante Crichlow) e lo utilizza per provare a fermare l’assassinio di suo fratello Calvin (Brian Bradley), ucciso da un agente di polizia.

Lei e Sebastian viaggiano così nel passato, ma non riescono a salvare Calvin perché non sono arrivati in tempo sulla scena della sparatoria. Ci riprovano ancora, ma le cose vanno male di nuovo.

Mentre cercano di modificare gli eventi del passato, saranno costretti ad affrontare le pericolose conseguenze del viaggio nel tempo. A proposito, See you yesterday merita la visione se non altro per il fantastico cameo con protagonista Michael J. Fox.

E a voi piacerebbe vedere il sequel, See You Yesterday 2?

Fonte: monstersandcritics.com

Nato e cresciuto a Roma, sono il Deputy Editor e Vice Direttore di Stay Nerd, di cui faccio parte quasi dalla sua fondazione. Sono giornalista pubblicista dal 2009 e mi sono laureato in Lettere moderne nel 2011, resistendo alla tentazione di fare come Brad Pitt e abbandonare tutto a pochi esami dalla fine, per andare a fare l'uomo-sandwich a Los Angeles. È anche il motivo per cui non ho avuto la sua stessa carriera. Ho iniziato a fare della passione per la scrittura una professione già dai tempi dell'Università, passando da riviste online, a lavorare per redazioni ministeriali, fino a qui: Stay Nerd. Da poco tempo mi occupo anche della comunicazione di un Dipartimento ASL. Oltre al cinema e a Scarlett Johansson, amo il calcio, l'Inghilterra, la musica britpop, Christopher Nolan, la malinconia dei film coreani (ma pure la malinconia e basta), Francesco Totti, i navigli di Milano (vabbè, so' un romano atipico), la pizza e la carbonara. I miei film preferiti sono: C'era una volta in America, La dolce vita, Inception, Dunkirk, The Prestige, Time di Kim Ki-Duk, Fight Club, Papillon (quello vero), Arancia Meccanica, Coffee and cigarettes, e adesso smetto sennò non mi fermo più. Nel tempo libero sono il sosia ufficiale di Ryn Gosling, grazie ad una somiglianza che continuano inspiegabilmente a vedere tutti tranne mia madre e le mie ex ragazze. Per fortuna la mia attuale sì, ma credo soltanto perché voglia assecondare la mia pazzia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui