Come vi abbiamo riportato pochi giorni fa, ha fatto scalpore la notizia della cancellazione di Sense8, l’acclamata serie TV delle sorelle Lana e Lily Wachowski. La serie, chiusa da un cliffhanger, è stata sospesa ufficialmente per i costi troppo elevati, dovuti al girare diverse scene in più parti del mondo.

I fan non hanno voluto accettare passivamente questo stato di cose. Dopo pochi minuti dalla diffusione della notizia, gli hashtag #RenewSense8 e #BringBackSense8 sono diventati trending topic su Twitter. Ma non solo. È stata lanciata una petizione su Change.org che nel giro di pochissime ore ha raggiuntola quota di 170mila firme. Prevedibilmente sfonderà presto le 200000.

La petizione si rivolge direttamente a Netflix. Non solo si chiede il ritorno della serie, ma anche delle spiegazioni, non ritenendo forse soddisfacente quella economica.

Ecco il messaggio che accompagna la petizione.

“La cancellazione della terza stagione di Sense8 è stata davvero inaspettata. Non ci è stata data ancora alcuna spiegazione, ma, in ogni caso, è abbastanza strano che una serie che ha ricevuto udienza da un pubblico così vasto e vario sia stata cancellata. Essendo fan della serie vorremo avere una spiegazione valida sul perché della sua cancellazione. Crediamo sia necessario che serie televisive e film, dal loro contesto, mandino messaggi di amore, diversità e rispetto. Tutti questi valori sono stati portati in vita dai personaggi della serie, e il messaggio che ha lanciato è estremamente importante per la società. Possiamo capire le motivazioni che hanno spinto a cancellare la serie, ma nonostante questo crediamo che come prodotto visivo Sense 8 abbia tutti questi valori che prediligiamo e ha saputo perfettamente trasmetterli agli spettatori. Non si tratta semplicemente di una serie televisiva da guardare per divertimento, Sense 8 infatti ha dato al mondo un nuovo modo di vedere gli altri: con accettazione, amore e comprensione”.

(fonte: Change.org)

No more articles