J. K. Rowling, l’autrice della saga di Harry Potter, spiega l’origine del nome di Severus Piton.

I nomi scelti per i personaggi di Harry Potter hanno sempre avuto un significato particolare, da Remus Lupin che richiamava la sua natura di lupo, a Sirius Black: ma perché Severus Piton si chiama così? A tredici anni dall’uscita dell’ultimo libro lo ha spiegato la stessa autrice, J. K. Rowling.

Severus Piton è uno dei più controversi della saga di Harry Potter, ed anche uno dei più amati dai fan, anche per la memorabile interpretazione del compianto Alan Rickman: sembra prendere Harry di mira fin dal primo giorno, data la sua turbolenta “amicizia” con suo padre, e la cosa, insieme ad altri atti di apparente crudeltà, lo hanno fatto vedere per molto tempo come il cattivo della serie, fino alla sua conclusione che ha svelato il colpo di scena relativo al suo personaggio.

severus piton harry potter

L’origine del suo nome però non fu straordinaria come il suo personaggio, dato che l’autrice stessa lo ha capito solamente a distanza di anni. Severus altro non è che il nome di una strada di Londra che la scrittrice ha percorso per anni quando viveva a Clapham per andare a lavoro, Severus Road.

Il nome dev’esserle rimasto così impresso nella testa, da averlo scelto per uno dei personaggi più importanti del franchise. Perfino Harry lo sceglie, in onore di Piton, come il secondo nome di suo figlio, Albus Severus Potter.

Insomma, niente origini latine o altezzose o particolari, ma una storia piuttosto casuale per un personaggio senza il quale di sicuro la saga di Harry Potter non sarebbe stata la stessa.

(Fonte: Screen Rant)

No more articles