Dopo l’annuncio dato a fine Estate dagli autori e dalla casa editrice, arriva tanto atteso il nuovo LIBRO ILLUSTRATO degli autori satirici Antonucci & FabbriIl Piccolo Führer, nel pieno stile del duo, si annuncia sin dal titolo e promette di far parlare di sé a lungo come già è successo con l’opera precedente, Quando c’era LVI. Del resto, come è immaginabile, si resta nello stesso contesto storico. Il Piccolo Führer sarà pubblicato da Shockdom all’interno della collana “indigesta” Fumetti Crudi il 5 Ottobre, in fumetteria e libreria.

 “Nel 1933, Hitler scrisse e illustrò un libro per ragazzi con lo scopo di propagandare il nazionalsocialismo ai giovani tedeschi. Ne risultò un agile volume dal titolo Gioventù Hitleriana contro menzogna, stupidità e codardia, che Goebbels suggerì di ribattezzare, per efficacia propagandistica, Der Kleine Führer, Il Piccolo Führer. Antonucci, Fabbri e Perrotta ne stanno curando la versione italiana.”

Questo è il geniale incipit della presentazione ufficiale del volume. Stefano Antonucci e Daniele Fabbri tornano con una nuova brillante provocazione: un libro illustrato ispirato alla celebre opera di Antoine de Saint-Exupéry, che ironizza sulla manipolazione del linguaggio e della comunicazione politica. Con un lessico pensato per i lettori più piccini, e illustrazioni poetiche che stravolgono l’immaginario della nostra infanzia, gli autori giocano sul filo del grottesco per dimostrare come le idee più terribili possano sembrare persino dolci, se si usano le parole giuste.

Gianluca Caputo, responsabile editoriale di Fumetti Crudi, commenta così: “Il Piccolo Principe è stato per me, come per moltissimi, non un libro ma IL libro che più profondamente ha influenzato la mia infanzia e successiva adolescenza… fino a quando non ho avuto tra le mani Il Piccolo Führer!
Difficile definire questo lavoro del trio che già ci ha abituati alle minacce estremiste con il lavoro principale da cui quest’opera dovrebbe essere uno spin off (Quando c’era LVI), perché Il Piccolo Führer è qualcosa che va oltre il fumetto (forse perché è un racconto illustrato, in effetti) e oltre la stessa satira. Il Piccolo Fuhrer è semplicemente poesia… non lo dico esagerando, non c’è ironia nelle mie parole. E non potevo che essere ancora più orgoglioso di averlo nella collana Fumetti Crudi anche se, appunto, non è esattamente un fumetto. Il mio unico rimpianto è non averlo letto quando avevo la stessa età in cui lessi Il Piccolo Principe…”.

Il Piccolo Führer sarà disponibile da acquistare anche allo Stand Shockdom al Romics, dal 5 all’8 Ottobre.

No more articles