Negli ultimi giorni Walmart è entrata nell’occhio del ciclone dopo che alcuni clienti si sono visti cancellare la loro prenotazione per il Super Nintendo Mini.

Inizialmente il retailer statunitense ha dato la colpa ad un disguido tecnico ma, successivamente, si è arrivati a tirare in ballo anche Nintendo of America, la quale avrebbe richiesto espressamente la cancellazione di ogni preordine.

La realtà dei fatti, però, ha dato ragione a Walmart: l’apertura delle prenotazioni è infatti avvenuta in netto anticipo rispetto a quanto era stato programmato, mettendo dunque a rischio moltre prenotazioni a causa della scarsa disponibilità delle console. Per questa ragione, Walmart ha deciso di cancellare tutte le prenotazioni effettuate promettendo di riaprirle a breve, ritardando al tempo stesso la distribuzione che avverrà ufficialmente il 6 ottobre, una settimana dopo la data ufficiale di rilascio.

No more articles