Partiranno a Ottobre i reshoot della Snyder Cut di Justice League: coinvolti Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot e, forse, Ray Fisher

La Snyder Cut di Justice League è uno dei prodotti di prossima uscita che più stanno incuriosendo i fan, e sta finalmente per entrare nel vivo, dato che il mese prossimo dovrebbero partire i reshoot.

La versione come intesa da Zack Snyder del film infatti, non solo rappresenta potenzialmente un riscatto del film diretto poi da Joss Whedon, ma anche un modo nuovo di intenderlo, dato che più che un lungometraggio sarà una miniserie di quattro ore in quattro episodi per HBO Max.

Sembra inoltre che WarnerMedia stia facendo le cose in grande, dato che per la nuova versione del film sono stati spesi 70 milioni di dollari.

Così c’è molta curiosità intorno ai reshoot, che dovrebbero coinvolgere Ben Affleck, nuovamente nei panni di Batman, così come Henry Cavill e Gal Gadot, che riprenderanno i ruoli di Superman e Wonder Woman. Ma la convocazione per i reshoot della Snyder Cut è arrivata anche per Ray Fisher, ossia Cyborg, anche se la sua situazione è più complicata.

snyder cut reshoot

L’attore si trova infatti al centro di una disputa con la stessa Warner Bros per via delle sue accuse nei confronti di Joss Whedon. Secondo Fisher, il regista avrebbe avuto sul set un comportamento tossico e scorretto, e con lui anche gli executive Jon Berg e Geoff Johns, che nel frattempo hanno lasciato l’azienda.

Visto il budget speso e l’importanza del progetto, siamo abbastanza convinti che alla fine Warner accontenterà Zack Snyder e darà il via libera anche alle riprese di Ray Fisher, ma al momento la situazione è ancora in stallo.

Nel frattempo diteci, siete curiosi di vedere la Snyder Cut di Justice League? Quali scene saranno rigirate con i reshoot, e cosa vi aspettate dal film?

 

(Fonte: THR)

No more articles