Lo sviluppatore russo Alexey Avdyukhin è riuscito a creare un software chiamato Hakchi2 in grado di scrivere sulla memoria del Mini NES Classic senza “brickarla”.

Grazie a questo su GitHub è ora spuntata la prima MOD compatibile con Hakchi2 basata direttamente su RetroArch, il celebre emulatore multi-piattaforma.

La MOD “capisce quando una ROM non è compatibile con il NES e avvia l’emulatore di riferimento”, mentre il resto dell’interfaccia e delle funzioni funzionano in modo assolutamente standard come concepito da Nintendo.

Questo sistema supporta giochi SNES, Sega Mega Drive, Game Boy e Nintendo 64.

(fonte: TechCruncn.com)

No more articles