Sony / Take-Two: si sgonfia il caso?

È stato il caso delle ultime ore la bomba scoppiata ieri sera all’interno dell’industria videoludica della voce secondo cui Sony sarebbe stata pronta a comprare Take-Two.

Sarebbe stata una mossa clamorosa visti i franchise di cui la software house è proprietaria, che sarebbero dunque finiti in mano al colosso giapponese.

Usiamo il condizionale perché pare che negli ultimissimi minuti sia arrivata la smentita di Sony, riportata dal giornalista di Bloomberg Yuji Nakamura.

Nakamura ha scritto su Twitter: “Tutti, compreso Wedbush, già lo sapevano ma ecco a voi per la cronaca: Sony mi ha confermato che i report secondo cui acquisirà T2 non sono veritieri”.

Che sia una smentita “di circostanza” o se effettivamente il caso sia da ritenersi sgonfiato, lo sapremo probabilmente con più certezza nell’immediato futuro.

Per il momento si registra la smentita: Sony non sta acquisendo la società.

 

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.