LeBron James e i Looney Toons si mostrano nei character poster di Space Jam: a New Legacy

Attraverseo le proprie pagine social Warner Bros ha diffuso nella serata di ieri i character poster ufficiali di Space Jam: a New Legacy. Oltre a LeBron James, il quale sarà protagonista della pellicola, possiamo vedere anche alcuni dei Looney Toons: Bugs e Lola Bunny, Duffy Duck, Speedy Gonzales e altri.

L’attesissimo ritorno del film cult degli anni ’90 è previsto per quest’estate. Il film originale come ricorderete, vedeva Michael Jordan nei panni del protagonista, impegnato nel salvare il mondo (e alcuni dei più importanti talenti del basket NBA dell’epoca), sconfiggendo degli alieni malvagi in una partita di basket.

space jam chracter poster

Ecco i character poster del nuovo Space Jam

Qui di seguito potere vedere i poster dei personaggi diffusi tramite la pagina Twitter ufficiale del film. Diteci che cosa ne pensate!

Warner ha provato per anni a produrre un sequel, visto il successo del primo film, ma Michael Jordan non era interessato, e i tentativi di andare avanti con altre celebrità, tra cui Jackie Chan e il pilota NASCAR Jeff Gordon, non ebbero successo.

Il sequel dunque vedrà come protagonista nuovamente una stella del basket, e la pallacanestro farà nuovamente da sfondo alla storia. Qualche tempo fa erano state diffuse le prime foto e i primi dettagli di trama di questo Space Jam. Il personaggio di LeBron James ha difficoltà a entrare in sintonia col figlio, più interessato nel creare e programmare giochi, che non a giocarli. Le sue abilità vengono notate da una CGI umanoide chiamata Al G Rhytm (Don Cheadle). Quest’ultimo “risucchia” padre e figlio nei server di Warner, sperando di carpire i segreti del ragazzo e di rubare follower a LeBron.

La partita di basket sarà il pretesto per scappare da questa realtà virtuale dunque, e sempre stando alle parole di James (non confermate ancora ufficialmente), nei server in cui i personaggi vengono intrappolati, rivisiteranno anche alcuni classici film di Warner, tra cui addirittura The Matrix. Sarà anche un film pieno di citazioni.

Leggi anche:

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.