Dopo il trailer ecco la sinossi ufficiale di Spider-Man: No Way Home

A qualche ora di distanza dal debutto dell’attesissimo trailer di Spider-Man: No Way Home, Sony ha diffuso anche la sinossi ufficiale del film. La terza pellicola dedicata al tessi-ragnatele interpretato da Tom Holland, è uno dei film più attesi da tutti i fan dei cinecomic, complici anche mesi di anticipazioni e fan theory – alcune delle quali risultate anche fondate.

Inoltre, dopo la serie di What If…?, Spider-Man: No Way Home si prospetta come uno dei progetti più ambiziosi dei Marvel Studios, assumendosi il compito di introdurre gli spettatori al poliedrico multiverso di casa Marvel. Dopo aver viaggiato nel tempo e nello spazio, il nostro amichevole Spidey di quartiere, si ritroverà ad esplorare nuove dimensioni, che lo porteranno anche a incrociare la propria strada con vecchi “amici”, come il Dottor Octopus di Alfred Molina e Green Goblin.

Di seguito la sinossi ufficiale diffusa oggi:

“Per la prima volta nella storia cinematografica di Spider-Man, il nostro amichevole ero di quartiere si ritrova smascherato, e non più in grado di separare la vita privata dai rischi insiti nell’essere un Super Eroe. Aver richiesto l’aiuto del Dottor Strange alzerà ulteriormente la posta in gioco, costringendolo a scoprire cosa significa realmente essere Spider-Man.”

no way home sinossi

Il terzo film dello Spider-Man di Tom Holland

In lavorazione dal 2020 e più volte rinviato a causa della pandemia di Covid-19, Spider-Man: No Way Home, è stato più volte definito, anche dello stesso Tom Holland, come “il film sui supereroi più ambizioso mai realizzato.”

Dopo l’annuncio ufficiale, le pagine di internet hanno iniziato a riempirsi di rumor, supposti leak, fan theory ecc. Molti di questi parlavano di multiverso e iniziarono a trapelare informazioni poi rivelatesi fondate, come il coinvolgimento del Doc Ock di Alfred Molina e quello del Dottor Strange di Benedict Cumberbatch.

Tra i rumor più grossi, se ne diffuse uno che vedeva il coinvolgimento degli altri due Spider-Man cinematografici: Tobey Maguire, protagonista della trilogia di Sam Raimi; e Andrew Garfield, il tessi-ragnatele dei due The Amazing Spider-Man di Marc Webb. Tale voce, a oggi, non è stata confermata, così come non lo è stata quella che vede la presenza del Daredevil/Matt Murdock di Charlie Cox – nonostante qualcuno sostenga di averlo intravisto nel trailer diffuso oggi.

Al momento il cast confermato è composto da Tom Holland (Peter Parker/Spider-Man), Zendaya (MJ), Benedict Cumberbatch (Dottor Stephen Strange), Jon Favreau (Harold “Happy” Hogan), Jacob Batalon (Ned Leeds), Marisa Tomei (May Parker), J. B. Smoove (Julius Dell), Benedict Wong (Wong), Alfred Molina (Otto Octavius/Dottor Octopus), Jamie Foxx (Max Dillon/Electro), Tony Revolori (Eugene “Flash” Thompson), Angourie Rice (Betty Brant) e J.K. Simmons che riprenderà il ruolo di J. Jonah Jameson.

Fonte: CB

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.