Michael Waldron, già autore di Doctor Strange 2 e Loki, potrebbe scrivere il film di Star Wars prodotto da Kevin Feige

Sebbene non sia stato ancora ufficialmente annunciato dopo i primi rumor iniziati già nel 2019, il film di Star Wars prodotto da Kevin Feige è uno dei prodotti della celebre saga più attesi dai fan, e la notizia dello sceneggiatore che sarebbe stato scelto per scriverne lo script non fa che aumentare le aspettative.

Stando a quanto riportato online infatti, sarà Michael Waldron a scrivere il film, un nome che sarà già noto a molti fan Marvel, trattandosi dell’autore di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, così come della serie TV che andrà in onda su Disney+, Loki.

Waldron in passato è stato anche sceneggiatore di Rick and Morty, per il quale ha anche vinto un Emmy, e attualmente sta lavorando anche su Heels, drama sul wrestling per Starz. Se fosse confermato dunque, i lavori sul film non inizieranno molto presto. Di certo però si tratta di un nome che può accendere l’entusiasmo dei fan di Star Wars.

Come dicevamo si tratta di un progetto ancora non ufficialmente annunciato da Disney, ed è la prima notizia un po’ più succosa sul film da quando si è cominciato a parlarne.

star wars kevin feige

Il progetto fu infatti rumoreggiato dopo il successo di Avengers: Endgame e prima del lancio de L’Ascesa di Skywalker, con Kathleen Kennedy intenzionata a iniziare una nuova era di film della saga partendo proprio dalla bravura di Feige nel gestire un franchise così grande.

Lucasfilm di recente ha annunciato tantissimi progetti ambientati nella Galassia Lontana Lontana, tra cui il famoso Rogue Squadron con Patty Jenkins: vedremo eventualmente questo di Kevin Feige dove (e quando) andrà a inserirsi nella timeline.

Voi che ne pensate? Secondo voi quello di Michael Waldron è il nome giusto per proseguire nell’ottima strada tracciata da The Mandalorian per Star Wars?

(Fonte: Deadline)

 

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui