Novità su Star Wars: the Rise of Skywalker

Quale sarà il futuro di Star Wars dopo The Rise of Skywalker? Questa è la domanda che si pongono molti fan dopo aver visto il trailer della nuova pellicola.

Tra ritorni e addii, come quello confermato di Capitan Phasma (della quale è stata confermata la morte), l’attenzione di fan si rivolge non solo sul nono film della saga, ma anche su quelli successivi.

Nel primo caso, la domanda che tutti si pongono è cosa voglia dire questo titolo. Parlare di Skywalker porta tutti i gan a domandarsi chi possa essere il nuovo esponente della famiglia protagonista del franchise creato da Lucas.

E, ovviamente, l’attenzione si rivolge prima di tutto a Rey. Nel precedente film, Gli Ultimi Jedi, era stato suggerito che la ragazza fosse “figlia di nessuno”, cioè di due mercanti di rottami che l’avevano venduta per avere degli alcolici. Tuttavia il contesto della scena era stato sin da subito oggetto di sospetto da parte degli spettatori. E lo stesso Ryan Johnson sembra voler fomentare questa linea. Quando gli è stato chiesto qualcosa al riguardo ha eluso la domanda, sostenendo che il primo trailer lo ha reso felice come un bambino.

Meno sibillino è stato J.J. Abrams, il quale non si è tuttavia sbottonato. Il regista di Episodio VII ed Episodio IX ha solo detto che esiste una ragione precisa per cui la pellicola si chiamerà così. Il titolo secondo lui è provocatorio, ma perfetto per questo contesto.

Nel frattempo Star Wars guarda al futuro. Kathleen Kennedy ha confermato che sono già iniziati i lavori preliminari per portare la prossima trilogia al cinema. Non sarà qualcosa che vedremo in un futuro prossimo, come ha ribadito Bob Iger. Ma i primi semi sono già stati gettati.

(fonti: ComingSoon.net)

No more articles