Il sequel di Suicide Squad sembra aver subito un nuovo spostamento di inizio riprese. Il film, a cui inizialmente era stata data priorità assoluta, ha vissuto momenti di panico. Dopo le voci che ne vedevano anche in bilico il futuro sembrava potesse iniziare il proprio percorso a marzo 2018.

Adesso il film sarebbe slittato di altri sei mesi. Il motivo dell’inizio delle riprese a ottobre 2018 sarebbe dovuto ai numerosi impegni di Will Smith. Per poter conciliare le riprese di Suicide Squad 2 con quella degli altri progetti dell’attori, gli studios avrebbero optato per uno slittamento della data.

A questo punto è meno probabile che vedremo la pellicola nelle sale nel corso del 2019. La data ufficiale non è ancora stata rilasciata.

(fonte: Joblo.com)

No more articles