Netflix sta sviluppando una nuova serie animata su Terminator, scritta dallo sceneggiatore di The Batman

Netflix ha ordinato una nuova serie animata su Terminator, che sarà scritta da Mattson Tomlin, lo sceneggiatore di The Batman, che farà dunque da showrunner principale della serie. Lo show è prodotto in collaborazione con Skydance, e le animazioni saranno affidate a Production I.G, lo studio giapponese che ha lavorato su Ghost in the Shell.

Attualmente il progetto è ancora nelle fasi iniziali, ma lo stesso Tomlin ha rilasciato alcune dichiarazioni preliminari: “Tutti quelli che mi conoscono sanno che credo molto nel prendere rischi e affidarmi al cuore. Sono onorato che Netflix e Skydance mi abbiano dato l’opportunità di esplorare Terminator in un modo che rompa le convenzioni, sovverta le aspettative e abbia un bel po’ di fegato”.

La storia di Terminator è iniziata con il film del 1984 con Arnold Schwarzenegger e Linda Hamilton, che diedero vita a una delle pellicole sci-fi più popolari di sempre, e il secondo capitolo Judgement Day fu un successo ancora più grande.

terminator serie animata

Negli ultimi anni però Hollywood ha tentato in tutti i modi di ravvivare il franchise, con tentativi non sempre all’altezza del nome e un po’ maltrattati sia a livello di critica che di successo ai botteghini. Terminator 3 del 2003 ha guadagnato 400 milioni di dollari, meno di quanto ci si aspettasse a fronte della spesa ingente che ha richiesto la sua realizzazione. Salvation, del 2009, ha ricevuto recensioni negative ed è stato un flop al box office. Genisys ha avuto le recensioni peggiori probabilmente, pur guadagnando 440 milioni ai botteghini, mentre Dark Fate è stato lievemente più apprezzato a livello di critica, ma ha ottenuto i risultati peggiori in termini di biglietti venduti.

Così, dopo quattro sequel che hanno deluso le aspettative, una serie animata potrebbe davvero essere il tentativo giusto per ridare lusto al brand, date le infinite possibilità di sviluppo che offre un format del genere.

E chissà allora che storia deciderà di raccontare Tomlin insieme al suo team di sviluppo. Voi che ne pensate? Vi fa piacere l’arrivo di una serie animata di Terminator?

(Fonte: Screen Rant)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.