Dopo Dune, Warner Bros (e non solo) cambia il calendario delle uscite: rinviato The Batman, ma anche The Flash e Shazam 2, anticipato The Matrix 4

Dopo Black Widow, No Time To Die e nella tarda serata di ieri Dune, non si arresta l’ondata di uscite cinematografiche posticipate per via dell’emergenza coronavirus che sta distruggendo il mondo del cinema: stamattina tocca a The Batman, nuovamente rinviato, stavolta al 2022.

Warner Bros. sta infatti riorganizzando il proprio calendario dopo appunto il rinvio di Dune a Ottobre 2021, ed oltre al nuovo film di Matt Reeves sul Cavaliere Oscuro, ha rinviato anche l’uscita di The Flash e Shazam 2.

The Batman, previsto per il 1 Ottobre 2021, è stato rinviato al 4 Marzo 2022; The Flash, con Ezra Miller, non è più in uscita il 3 Giugno 2022, ma è stato spostato al 4 Novembre 2022; inoltre Shazam 2 è stato spostato dal 4 Novembre 2022 al 2 Giugno 2023. Warner ha anche liberato le date del 3 Giugno 2022 e del 5 Agosto 2022, nelle quali saranno collocati due film ancora non annunciati.

the batman rinviato 2022

Per tanti film rimandati però, ce n’è uno che invece è stato anticipato di qualche mese. Si tratta di The Matrix 4, il nuovo capitolo che continuerà la celebre trilogia sci-fi delle sorelle Wachowski. Il film, che vedrà il ritorno di Keanu Reeves e di Carrie-Ann Moss, è stato anticipato al 22 Dicembre 2021 (originariamente era previsto per il 1 Aprile 2022).

Infine, Black Adam, originariamente previsto per il 22 Dicembre 2021, e l’adattamento cinematografico del videogioco Minecraft, in uscita il 3 Marzo 2022, sono stati del tutto rimossi dal calendario, e per ora sono dunque da considerarsi rinviati a data da destinarsi.

Insomma, come avrete capito il mondo del cinema è nel caos: Tenet, che avrebbe dovuto essere il film che avrebbe salvato il cinema, è invece diventato il campanello d’allarme per le major, che hanno visto i guadagni non soddisfacenti e hanno rimandato praticamente tutti i grandi film in uscita.

Al momento, da qui a Natale, restano in programma solamente due film importanti: Wonder Woman 1984 e Soul, di Pixar. E chissà che anche per quelli non venga deciso un ulteriore rinvio.

(Fonte: Variety)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui