Giungono nuove informazioni sull’attesa serie Marvel di Netflix, The Punisher.

Tra i diversi particolari emerge che il Battle Van, iconico mezzo di trasporto e quartier generale del Punitore, sarà presente nella trasposizione.

Jeph Loeb sostiene che il mezzo non sarà un semplice “oggetto di scena”. “I protagonisti viaggiano sul Battle Van nei fumetti, dunque era importante realizzarne una nostra versione. Non è certo la Bat-mobile, ma è sicuramente un elemento iconico che il pubblico conosce bene”.

Al Battle Van si collega Microchip, alleato del protagonista, interpretato da Ebon Moss-Bachrach. Nei fumetti, è proprio “Micro” a fornire al Punitore la tecnologia e le armi per svolgere la sua missione. “The Punisher vede Frank Castle nascondersi assieme al suo storico alleato Micro in una seminterrato che funge da base operativa. Il production designer Scott Murphy ha fatto sì che il parcheggio del Battle Van sia una parte centrale di questo set, con un’armeria a muro posta giusto accanto. L’idea è chiaramente quella che Castle possa stipare le armi che gli servono direttamente nel Van, per poi gettarsi nella mischia.

Comic Book Movie infine riporta che sarà ancora una volta presente il criminale di bassa lega Turk Barrett, interpretato come sempre da Rob Morgan.

(fonti: Heroic Hollywood.com, Moviepilot.com, ComicBookMovie.com)

No more articles