Thor: Love and Thunder: Waititi risponde a un fan in modo incredibile

Thor: Ragnarok ha donato una sorta di nuova impronta al Marvel Cinematic Universe, con Taika Waititi che ha dato un taglio più umoristico ad una serie con uno spiccato lato dark. Ma questo non è piaciuto a tutti i fan, e come spesso accade le critiche sono arrivate dai social network, in particolar modo da Twitter.

Waititi ha recentemente risposto a qualcuno che sosteneva che Ragnarok contenesse “troppa comicità“, e si augurava un qualcosa di diverso per Thor: Love and Thunder.

“Taika Waititi ha rovinato Thor: Ragnarok. Troppa comicità. Spero che non faccia lo stesso con il prossimo”. Questa la critica dell’utente, a cui il cineasta ha risposto così:

Scusa in anticipo“, seguito da un’espressione piuttosto eloquente.

Tra l’altro una simile risposta ci fa pensare che Thor: Love and Thunder possa avere un taglio ancor più umoristico di Thor: Ragnarok, cosa che senza dubbio non farà felice il fan in questione e chi la pensa come lui, mentre riempirà di gioia coloro che l’hanno apprezzato.

I prossimi progetti dei Marvel Studios includono Black Widow in uscita a maggio 2020; The Falcon e The Winter Soldier nell’autunno del 2020; The Eternals il 6 novembre 2020; Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings il 12 febbraio 2021; WandaVision nella primavera 2021; Loki nella primavera 2021; Doctor Strange in the Multiverse of Madness il 7 maggio 2021: What If…..? nell’estate 2021; Hawkeye nell’autunno 2021, e Thor: Love and Thunder il 5 novembre 2021.

thor love thunder waititi

Di certo per il nuovo film della saga di Thor c’è molta attesa e curiosità, e anche molte domande, ma tutto questo lo scopriremo più avanti. C’è da aspettare ancora un bel po’ e sicuramente da qui al novembre del 2021 impazziranno nuovi rumor e probabilmente ulteriori polemiche.

A voi è piaciuto Thor: Ragnarok? E cosa vi aspettate da Thor: Love and Thunder?

Nato e cresciuto a Roma, sono il Deputy Editor e Vice Direttore di Stay Nerd, di cui faccio parte quasi dalla sua fondazione. Sono giornalista pubblicista dal 2009 e mi sono laureato in Lettere moderne nel 2011, resistendo alla tentazione di fare come Brad Pitt e abbandonare tutto a pochi esami dalla fine, per andare a fare l'uomo-sandwich a Los Angeles. È anche il motivo per cui non ho avuto la sua stessa carriera. Ho iniziato a fare della passione per la scrittura una professione già dai tempi dell'Università, passando da riviste online, a lavorare per redazioni ministeriali, fino a qui: Stay Nerd. Da poco tempo mi occupo anche della comunicazione di un Dipartimento ASL. Oltre al cinema e a Scarlett Johansson, amo il calcio, l'Inghilterra, la musica britpop, Christopher Nolan, la malinconia dei film coreani (ma pure la malinconia e basta), Francesco Totti, i navigli di Milano (vabbè, so' un romano atipico), la pizza e la carbonara. I miei film preferiti sono: C'era una volta in America, La dolce vita, Inception, Dunkirk, The Prestige, Time di Kim Ki-Duk, Fight Club, Papillon (quello vero), Arancia Meccanica, Coffee and cigarettes, e adesso smetto sennò non mi fermo più. Nel tempo libero sono il sosia ufficiale di Ryn Gosling, grazie ad una somiglianza che continuano inspiegabilmente a vedere tutti tranne mia madre e le mie ex ragazze. Per fortuna la mia attuale sì, ma credo soltanto perché voglia assecondare la mia pazzia.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui