Scelta la regista del sequel di Tomb Raider: sarà Misha Green, già autrice della serie TV HBO Lovecraft Country

Sembra che sia stata scelta la regista del nuovo film di Tomb Raider, il sequel del primo capitolo del 2018 con Alicia Vikander ispirato alle avventure dell’eroina dell’omonimo franchise videoludico: si tratta di Misha Green, già autrice di Lovecraft Country.

Una conferma è stata data proprio dalla stessa regista, al debutto dietro la macchina da presa, con un post su Twitter, in cui ha sfoderato un po’ di conoscenza della serie. L’autrice ha scritto: “Il mio videogioco preferito dall’era classica è Legend, e dall’era survival è un pareggio tra Rise e Shadow.”

Green ha poi continuato con un elenco di emoticon, che lascerebbero intendere che nella sua visione ci saranno arrampicate su montagne e tante altre cose, perfino dinosauri…

 

Oltre che Lovecraft Country, la serie TV di HBO prodotta insieme a JJ Abrams e Jordan Peele, l’autrice ha lavorato su Underground per WGN, Sons of Anarchy per FX e sta producendo il film action The Mother per Netflix.

Il primo film del nuovo corso di Tomb Raider è stato diretto da Roar Uthaug e ha avuto recensioni piuttosto altalenanti. Ai botteghini non è stato un grandissimo successo, ma è comunque riuscito a guadagnare circa 275 milioni di dollari in tutto il mondo. Abbastanza da garantirsi questo sequel, appunto.

tomb raider misha green

La celebre eroina dei videogiochi, Lara Croft, prima di essere interpretata da Alicia Vikander nel film del 2018 e nel sequel in arrivo, ha avuto le fattezze di Angelina Jolie nei due film del 2001 e del 2003.

Cosa vi aspettate dal nuovo film della saga? Quello di Misha Green sarà il nome giusto per continuare la serie di Tomb Raider?

(Fonte: Screen Rant)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui