Hackerati profili Twitter verificati di personalità importantissime: la truffa dei Bitcoin colpisce ancora

Giornata pesantissima su Twitter tra ieri ed oggi, dato che sono stati hackerati i profili verificati di alcune personalità importantissime, tra cui Bill Gates ed Elon Musk, ed utilizzati per la cosiddetta truffa dei Bitcoin, nella quale sono cascati centinaia di utenti.

Tutto è cominciato nella serata di ieri, quando durante l’attacco probabilmente più forte mai subito dal social network, alcuni hacker hanno preso il controllo di account verificati e di un certo spessore. Si parla di profili come Barak Obama, Joe Biden, Kanye West, Michael Bloomberg, l’account ufficiale Apple e tantissimi altri, che hanno chiesto di versare 1000 dollari su un conto corrente, in cambio della promessa di riceverne 2000 in cambio.

twitter truffa bitcoin

Una truffa in cui sono cascati centinaia di utenti, tanto che si parla di 112 mila dollari raccolti sul conto corrente in pochissime ore.

Twitter si è accorto dell’accaduto e ha preso la decisione drastica di bloccare qualsiasi tweet dei profili verificati, che siano essi stati compromessi o meno, finché non si fosse risolto il problema, una contromisura attuata per la prima volta da quando è stato creato il social network.

Qualche ora dopo anche il CEO dell’azienda, Jack Dorsey, ha parlato dell’accaduto sul suo profilo Twitter: “Giornataccia per noi su Twitter. Ci sentiamo malissimo per quello che è successo. Stiamo indagando e condivideremo tutto quello che possiamo non appena avremo capito approfonditamente cos’è successo”.

Difficile dire quanto tempo ci vorrà perché tutto ritorni alla normalità. Noi dal canto nostro non possiamo che raccomandarvi di seguire le nuove procedure di sicurezza una volta che Twitter le renderà note, e soprattutto di non cadere nel tranello dei bitcoin, anche qualora si trattasse di account verificati.

(Fonte: The Verge)

 

No more articles