Damon Lindelof, creatore della serie di Watchmen, risponde alle aspre critiche mosse da Alan Moore qualche giorno fa

Nel corso del Television Critics Association summer press tour, l’ideatore della serie di Watchmen, Damon Lindelof, ha avuto modo di commentare le recenti dichiarazioni rilasciate da Alan Moore.

Che Moore non sia mai stato a favore degli adattamenti cinematografici o televisivi delle proprie opere, è noto quanto lo è la sua fama di autore fumettistico e questa sua caratteristica è tornata a mostrarsi quando, Casey Boys di HBO, ha ammesso che “[Moore] continua a non essere entusiasta [della serie televisiva].”

watchmen lindelof moore

“Alan Moore è un genio” dichiara Lindelof “secondo me è uno dei più grandi autori di fumetti di sempre. È stato molto chiaro nel dire che non vuole avere nulla a che fare con il progetto di Watchmen e ha chiesto che non usassimo il suo nome per spingere la gente  a guardare lo show, una scelta che voglio rispettare.”

“Ho cercato personalmente di mettermi in contatto con lui” continua il creatore della serie di Watchmen “per spiegargli un po’ cosa stavamo facendo, ed è stato molto chiaro nel dire che non vuole saperne nulla, e rispetto anche questo. Visto che sono una persona la cui identità personale si basa attorno a una relazione molto complicata con mio padre, del quale cerco sempre l’approvazione, Alan Moore rappresenta ora una sorta di suo surrogato dunque l’incontro di wrestling continuerà.”

watchmen lindelof moore

“Sento che lo spirito di Alan Moore è decisamente punk rock, ribelle e se qualcuno, nel 1984/85/86, gli avesse detto ‘Non sei autorizzato a fare questa cosa perché il creatore di Superman o di Swanp Thing non vogliono che tu la faccia’ egli avrebbe risposto con un ‘Fottiti, lo faccio lo stesso.’ Dunque mi sento d’incanalare lo spirito di Alan Moore quando gli dico ‘Fottiti, lo faccio lo stesso.'”

Una frase molto chiara e soprattutto diretta, al punto tale da suscitare molto scalpore nell’ambiente e Lindelof ne è ben consapevole, visto che, scherzando, aggiunge “Clickbait, ragazzi, clickbait!”

Al di là del parere personale di Moore, la serie di Watchmen – le cui riprese sono terminate lo scorso mese – è ormai in procinto di arrivare e vanterà un cast di tutto rispetto, composto da attori come Regina King, Jeremy Irons, Don Johnson, Jean Smart, Yahya Abdul-Mateen II, Tom Milson, Sara Vickers, Frances Fisher, Louis Gossett Jr. e Tim Blake Nelson.

No more articles