Primo sguardo a Wheel of Time nel teaser trailer appena rilasciato

Wheel of Time, serie ispirata alla mastodontica saga di Robert Jordan, si è appena mostrata in un nuovo teaser trailer. Al centro del brevissimo filmato (appena sei secondi!) troviamo Lan, interpretato da Daniel Henney. La clip, caricata sul canale YouTube di Amazon Prime Video, è disponibile qui di seguito. Lasciateci un vostro commento al riguardo!

Oltre il teaser trailer: cosa sappiamo di Wheel of Time?

Sono ancora poche le informazioni relative a Wheel of Time. Amazon Prime Video ha tenuto riservate tutte le informazioni al riguardo, creando una sorta di silenzio stampa riguardo alla produzione. Verso questa serie sembra tuttavia nutrire profonda fiducia, avendola già rinnovata per una seconda stagione. Mentre vi scriviamo è auspicabile che la serie sia piuttosto fedele ai libri, mostrandosi come una trasposizione dei romanzi di Jordan. Sarà nostra cura informarvi nel caso emergano novità future.

Per certo sappiamo che lo show avrà come protagonista la Aes Sedai Lady Moraine (interpretata da Rosamund Pike), giunta nel villaggio di Two Rivers alla ricerca di quello che ritiene essere la reincarnazione del Drago, la potente entità costretta a combattere contro il Tenebroso, Shai’tan, il quale è stato in grado di corrompere il lato maschile della magia. Per scoprirne l’identità si circonderà di un gruppetto di cinque giovani, tra cui si nasconde anche la nuova incarnazione dell’eroe a cui spetterà di salvare il mondo. O di portarlo alla rovina.

wheel time teaser trailer

L’opera, composta di quattordici volumi e un prequel, è stata realizzata da Robert Jordan, apprezzato scrittore prematuramente scomporso dopo una lunga malattia. A terminare la saga è successivamente stato Brandon Sanderson, già autore di Mistborn.

Non ci resta che lasciare a voi lettori la parola: che cosa ne pensate di questa trasposizione? Siete interessati a vederla? Lasciateci un vostro commento!

Genovese, classe 1988. Laureato in Scienze Storiche, Archivistiche e Librarie, Federico dedica la maggior parte del suo tempo a leggere cose che vanno dal fantastico estremo all'intellettuale frustrato. Autore di quattro romanzi scritti mentre cercava di diventare docente di storia, al momento è il primo nella lista di quelli da mettere al muro quando arriverà la rivoluzione letteraria e il fantasy verrà (giustamente) bandito.