Il nuovo trailer della seconda stagione di The Witcher offre un nuovo sguardo ad alcune new entry

Dopo i recenti character poster della seconda stagione di The Witcher, approda oggi online il nuovo trailer dello show targato Netflix. Il nuovo filmato, offre ai fan un assaggio di ciò che vedranno il 17 Dicembre, data di debutto del primo episodio dell’attesa nuova stagione della serie con Henry Cavill, Freya Allan e Anya Chalotra.

Nelle nuove sequenze mostrate, vediamo alcuni frammenti di scene che risulteranno particolarmente note ai fan dell’opera letteraria di Andrzej Sapkowski – come quella che dovrebbe essere la Bruxa Vereena, “ospite” del castello di Nivellen, entrambi presenti nei primi 30 secondi del filmato.

Nuovo sguardo anche ai tre protagonisti della serie, Geralt, Ciri e Yennefer, affiancati da facce già note come quelle di Fringilla Vigo (Mimi Ndiweni), Tissaia de Vries (MyAnna Buring), Istredd (Royce Pierreson), Stregobor (Lars Mikkelsen) e Cahir (Eamon Farren); e da new entry come Lambert (Paul Bullion), Eskel (Basil Eidenbenz) e Coen (Yasen Atour). Chiude il trailer, il bardo più amato da tutti i fan di The Witcher, il prode Julian Alfred Pankratz (per gli amici Ranuncolo) nuovamente interpretato da Joey Batey e “stranamente” in prigione.

A differenza dei precedenti trailer diffusi finora, stavolta non manca di certo l’azione, caratterizzata da un Geralt che dimostra tutta la propria abilità con la spada e con i segni dei witcher in più di un’occasione. Il tutto adombrato da un’atmosfera di guerra, una guerra che sembrerebbe essere molto più grande di quanto non sia stato mostrato finora.

Ricordandovi che la data di debutto della seconda stagione resta fissata al prossimo 17 Dicembre, vi lasciamo al nuovo character poster diffuso oggi insieme al trailer.

witcher nuovo trailer seconda stagione

Leggi anche:

Romano di nascita, nerd per passione, amante di Final Fantasy, di Batman e dei Cavalieri dello Zodiaco. Parla poco ma ascolta e osserva molto, sente un’affinità smodata con i lupi e spera di rincarnarsi in uno di loro. Cede spesso alle tentazioni della rabbia con picchi che creano terremoti in Cina per l’Effetto Farfalla e odia la piega che sta prendendo l’Universo-Videoludico negli ultimi anni.