WWE 2K20: per i fan è ingiocabile. I giocatori mostrano una serie di glitch e bug su Twitter e l’hashtag #FixWWE2K20 diventa virale

Facce che si sciolgono, persone che girano su sé stesse indemoniate, altre che scompaiono nel nulla, eppure non stiamo parlando di un terrificante film dell’orrore, ma di una serie di bug che sembrano infestare WWE 2K20 per la furia dei fan terribilmente delusi.

L’ultimo capitolo del titolo 2K dedicato al wrestling infatti è funestato da una serie di errori veramente incredibili, che i giocatori hanno raccolto in una galleria degli orrori su Twitter che va dallo spaventoso all’esilarante.

wwe 2k20 bug

Il gioco è descritto come assolutamente ingiocabile da chi l’ha provato, che ha subito iniziato a protestare via Twitter, lanciando l’hashtag #FixWWE2K20 che è diventato trending topic soprattutto negli Stati Uniti in poco tempo.

I problemi erano in realtà facilmente prevedibili: solo pochi mesi fa, il team principale al lavoro del gioco, Yuke, ha deciso di abbandonare il progetto, che è andato dunque “in eredità” agli sviluppatori di Visual Concepts, il team responsabile della serie NBA 2K.

Nel poco tempo a disposizione prima dell’uscita del gioco era davvero difficile consegnare un buon lavoro, ma purtroppo qui entra in gioco il discorso degli obblighi e delle scadenze nei confronti del publisher e della WWE stessa che ha concesso la licenza per il videogame, e così lo sfortunato WWE 2K20 ha finito per essere rilasciato nonostante fosse pieno di bug.

Un peccato, perché il capitolo dell’anno scorso era più che dignitoso.

Il risultato è una serie impressionante di glitch ed errori grafici che vi mostriamo di seguito.

Che ne pensate della situazione? Siete anche voi tra gli utenti delusi dal gioco?

(Fonte: BBC)

No more articles