L’uscita di Xbox One X è stata vista da molti come una risposta studiata da Microsoft all’uscita di Ps4 Pro. Questa fase “intermedia” della console war di questa generazione potrebbe però essere stata un caso.

Albert Penello, Senior Director of Product Management di Microsoft ha dichiarato che Xbox One X non sarebbe nata come risposta alla Ps4 Pro di Sony. Microsoft, infatti, non era a conoscenza dei piani di Sony. Si sarebbe trattata, perciò, di una coincidenza. Lo scopo era sfruttare la transizione verso il 4K, proponendo una console che rispondesse a questa esigienza. Le due compagnie avrebbe fissato lo stesso obiettivo e percorso strade parallele. Arrivando a risultati simili.

Queste le sue affermazioni.

“Do loro credito per ciò che hanno fatto. Ma, per me, l’osservazione più interessante è che entrambi siamo giunti ad avere un’idea simile. Anche se l’esecuzione si è rivelata leggermente diversa. Questo business tende a convergere e divergere in tanti modi, e ovviamente noi non sappiamo cosa stanno facendo gli altri. Non abbiamo indizi sui loro piani, quindi quando hanno annunciato PS4 Pro, sono rimasto sorpreso quanto chiunque altro.

Hanno avuto un’idea differente con quello che hanno voluto costruire, quindi facendo una retrospettiva potrebbe sembrare che noi abbiamo reagito alla loro mossa. Ma la gente che lavora nel settore sa bene che il nostro è stato un progetto che è iniziato da anni, e che abbiamo dovuto stabilire le specifiche con anni di anticipo”.

(fonte: PS Lifestyle.net)

No more articles