Il nuovo regista di Aladdin parla del Genio di Robin Williams e di Will Smith

In una recente intervista Guy Ritchie, regista del remake live action di Aladdin, ha parlato di Will Smith e del ruolo del Genio, ereditato da Robin Williams.

Il regista, interrogato sull’importanza del ruolo del Genio e su quanto Williams abbia donato di sé al personaggio, ha avuto modo di dire la sua e spendere parole al miele per il grande attore, scomparso nel 2014.

“La cosa grandiosa del ruolo del genio è che è essenzialmente un’esagerazione dell’individuo che lo interpreta, quindi è una grande occasione ma anche un ruolo difficile da coprire. Will Smith è un estroverso e hai bisogno un estroverso per il Genio. Una volta trovata la giusta impostazione, cosa che richiede un po’ di tempo sorge la preoccupazione di confrontarsi con Robin Williams, che vogliamo omaggiare con questa pellicola. Non abbiamo mai pensato di fare qualcosa di identico al film del 1992, anche perché il tono dell’interprerazione di Will è diverso da quello di Robin”.

(fonte: EW.com)

No more articles