Super Mario e il Regno dei Funghi invadono Animal Crossing New Horizons, nel nuovo bellissimo aggiornamento dell’esclusiva Nintendo Switch

Nintendo ha finalmente tolto i veli all’attesissimo aggiornamento di Animal Crossing New Horizons a tema Super Mario Bros, annunciato già qualche tempo fa e in arrivo il 25 Febbraio su Nintendo Switch.


Nella clip mostrata durante il Direct della scorsa sera, sono state mostrate alcune delle caratteristiche dell’update, che fa parte dei festeggiamenti per i 35 anni della mascotte Nintendo, nonché uno dei personaggi più popolari di sempre, non solo in ambito videoludico.

Nel gioco arriveranno alcuni oggetti a tema che potranno essere usati per creare il proprio livello di Super Mario all’interno dell’Isola, con elementi interattivi come i blocchi “?”, le bandierine di fine livello, e addirittura i tubi che sarà possibile usare come teletrasporto.

Piazzandone due (o più), il giocatore sarà infatti in grado di teletrasportarsi da un punto all’altro della mappa. Inutile dire poi che sono in arrivo anche tutta una serie di outfit per vestirsi come i personaggi della saga (c’è perfino Wario!).

Sarà poi possibile piazzare anche funghi, monetine, stelle, blocchi e mattoni di varia natura e quant’altro. L’aggiornamento, come detto, sarà disponibile il 25 Febbraio, ma gli oggetti del crossover si potranno acquistare al negozio di Nook solamente dal 1 Marzo.

Animal Crossing Super Mario

Non è la prima volta che vediamo unirsi i due mondi di Super Mario e Animal Crossing, dato che praticamente tutti i giochi di quest’ultima saga prima o poi hanno ospitato al loro interno degli oggetti dal Regno dei Funghi. Si tratta però senz’altro di un aggiornamento molto atteso, data l’immensa popolarità dell’esclusiva Nintendo Switch, guadagnata anche grazie al primo lockdown, in cui ha quasi funzionato da ancora di salvezza per moltissimi giocatori.

E voi, che ne pensate dell’aggiornamento di Animal Crossing New Horizons a tema Super Mario?

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.