Nuove informazioni sulle scene di sesso in Cyberpunk 2077: saranno in prima persona e girate grazie alla mocap

Cyberpunk 2077 è sicuramente uno dei videogiochi più attesi degli ultimi tempi, sia per via della stima di cui godono gli sviluppatori di CD Projekt RED dopo l’ottima saga di The Witcher, sia per la presenza di Keanu Reeves, sia per tanti altri elementi, tra i quali da oggi forse qualcuno aggiungerà anche le scene di sesso.

cyberpunk 2077 scene di sesso

Già, perché se sono arrivate nel corso del tempo diverse informazioni sul gioco, come ad esempio la trama, qualche novità sul gameplay e la durata, l’endgame che ci sarà e che sarà piuttosto “particolare”, come dichiarato dagli sviluppatori, nelle scorse ore sono state raccontate da un utente di Reddit alcune interessanti novità proprio sull’aspetto… intimo del gioco.

Stando a quanto dichiarato infatti, ci saranno scene di sesso in Cyberpunk 2077, e saranno, proprio come tutte le altre cutscene del gioco, in prima persona, dato che l’intento degli sviluppatori è quello di non interrompere il flusso narrativo e dunque l’immersione del giocatore all’interno del gioco stesso.

Per realizzarle inoltre, è stata utilizzata la motion capture, il che rende ancora più interessante capire come CD Projekt RED si muoverà ad esempio, per non allertare troppo gli organi di controllo come ESRB e PEGI, dato che purtroppo il rischio di censura è sempre dietro l’angolo (ce lo ricordiamo tutti il gioco di South Park ad esempio, o i giochi di luce piazzati per coprire le nudità in Devil May Cry 5 su PS4).

Per il momento però non possiamo fare altro che aspettare, anche perché non si tratta dell’unico aspetto che CD Projekt RED è chiamata a chiarire prima dell’uscita. C’è ad esempio ancora la questione delle microtransazioni da analizzare.

Cyberpunk 2077 sarà disponibile a partire dal 16 Aprile 2020. Cosa vi aspettate dall’ultima fatica di CD Projekt RED?

(Fonte: PC Gamer)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui