Le versioni Nintendo Switch e Xbox di Disco Elysium: The Final Cut stanno finalmente per arrivare: il gioco ha ricevuto la certificazione PEGI

Quando è uscito su PC nel 2019, Disco Elysium ha avuto un’accoglienza straordinaria da parte di pubblico e critica, che lo ha definito uno dei migliori RPG non solo degli ultimi anni, ma probabilmente di sempre. Questo apprezzamento praticamente unanime ha portato il gioco di ZA/UM a guadagnarsi la distribuzione anche su PS4 e PS5, Xbox Series X e S e Nintendo Switch, annunciate ormai diverse mesi fa, e addirittura una serie TV.

Disco Elysium: The Final Cut, ecco il trailer ufficiale delle versioni Xbox e Nintendo Switch

Ma mentre i giocatori delle console di casa Sony hanno potuto mettere le mani sul gioco già da un paio di mesi, la versione del gioco per la console ibrida prodotta da Nintendo e quella per le macchine next gen di Microsoft tardano ancora ad arrivare, nonostante i primissimi annunci risalgano ai primi mesi del 2020. Le cose però potrebbero finalmente star per cambiare.

Disco Elysium: The Final Cut ha infatti ricevuto la valutazione PEGI, il che significa che un piccolo passo avanti verso la data d’uscita è stato fatto. Il rating di PEGI, stando a quanto riportato porta la data sbagliata di ieri, 30 Agosto 2021, ma la notizia importante è che sia stato valutato, appunto, dato che è quello il passo importante da eseguire prima della release.

disco elysium final cut switch xbox

Ancora un po’ di pazienza insomma, e i giocatori che aspettavano di scoprire, o riscoprire il titolo di ZA/UM con il bello della portatilità o sulle nuove console Xbox, potranno finalmente mettere le mani sul gioco. Siete tra questi?

In attesa della data d’uscita ufficiale del gioco potete dare un’occhiata alla nostra recensione di Dysco Elisium: The Final Cut sul nostro sito, cliccando sul link evidenziato.

(Fonte: Nintendo Life)

Diplomato al liceo classico e all'istituto alberghiero, giusto per non farsi mancare niente, Gabriele gioca ai videogiochi da quando Pac-Man era ancora single, e inizia a scriverne poco dopo. Si muove perfettamente a suo agio, nonostante l'imponente mole, anche in campi come serie TV, cinema, libri e musica, e collabora con importanti siti del settore. Mangia schifezze che lo fanno ingrassare, odia il caldo, ama girare per centri commerciali, secondo alcuni è in realtà il mostro di Stranger Things. Lui non conferma né smentisce. Ha un'inspiegabile simpatia per la Sampdoria.